Blog

ultimo articolo, viaggi

Una sera alla corte dei Medici

24 marzo 2019, Author: admin088

Seravezza (LU)

02 marzo 2019

by Giovanni&Nicoletta

Sabato 2 marzo 2019, Palazzo Mediceo di Seravezza, una delle dimore storiche più suggestive della Versilia, ha aperto le porte per far rivivere le atmosfere delle feste alla corte dei Medici.

Il Palazzo, si presenta come un complesso architettonico dalle caratteristiche semplici rispetto alle altre Ville Medicee. Infatti allo sfarzo di quest’ultime, la Villa di Seravezza contrappone un’estrema semplicità legata probabilmente alla sua funzione in quanto concepita come casa signorile di svago. L’edificio principale fu fatto costruire da Cosimo I de’ Medici, Granduca di Toscana, negli anni 60 del 1500 e dal 2013, è ufficialmente riconosciuto dall’ Unesco come Patrimonio mondiale dell’Umanità, oggi gestito dalla Fondazione Terre Medicee.

L’Associazione Ville Borbone e dimore storiche della Versilia ( http://www.associazionevilleversilia.com/ ), attiva sul territorio e che propone la valorizzazione del patrimonio della Versilia, per la quinta edizione dei gran balli storici, ha scelto proprio questo Palazzo che, per l’occasione, è stato allestito per una serata veramente unica ed esclusiva con fiori, profumi e drappeggi. nte le sue uenti

Con gran piacere abbiamo collaborato con la Presidente dell’Associazione Maria Assunta Casaroli all’organizzazione di questo importante evento.

La Grande Festa è stata l’occasione per far rivivere a coloro che vi hanno preso parte, un’esperienza unica ambientata ai tempi delle corti rinascimentali. Molti i protagonisti che hanno permesso di rivivere queste atmosfere. Nel salone del piano nobile del Palazzo, come di consuetudine in una corte che si rispetti, non potevano mancare musiche e danze: due ballerini professionisti, Susanna Biagioni accompagnata da Alex Bordigoni, hanno coinvolto i partecipanti in danze di gruppo, oltre ad esibirsi singolarmente in splendide e armoniose danze rinascimentali.

E non poteva mancare anche l’intrattenimento di “Fabius il giullare” (Fabio Zaganelli) il giullare di corte che, sempre pronto a stupire con numeri di abilità circensi ed esilarante comicità, con le sue divertenti e coinvolgenti esibizioni di circo-teatro ha divertito il pubblico presente.

Nelle sale adiacenti grazie alla collaborazione di Virgilio Contrucci dell’Associazione Vicaria Val di Lima, è stato possibile far divertire e intrattenere il pubblico con “sfide d’altri tempi”: giochi particolari del XVI secolo tra cui un tavolo con un biribisso in uso all’epoca, un tavolo con la torricella e il tavolo della Ringhiere.

Non solo! In una sala è stato possibile vivere un vero e proprio viaggio olfattivo grazie al Gruppo Archeologico Massarosese che ha curato l’allestimento del tavolo delle profumazioni rinascimentali, con spezie “provenienti dal nuovo mondo” e fragranze fino ad allora sconosciute, pomander profumati della bellezza misteriosa delle dame di corte di cui sono state omaggiate le signore partecipanti all’ elegante serata alla corte medicea. Il gruppo ha anche curato una scena teatralizzata riproponendo un momento a corte in cui i protagonisti Cosimo I de’ Medici e Eleonora di Toledo, con Francesco I de’ Medici e Giovanna d’Asburgo commissionano ad un noto profumiere la realizzazione di profumi con spezie pregiatissime.

Un ricco buffet d’ispirazione rinascimentale e della tradizione toscana, curato dai docenti e allievi dell’Istituto Alberghiero G. Marconi di Viareggio, ha allietato i palati degli ospiti a corte.
I partecipanti hanno avuto la possibilità di assaporare gli antichi sapori con la degustazione dei “Biscotti dei Medici”, ispirati a ricette rinascimentali, a cura della Pasticceria La Parigina di Seravezza!

Una serata indimenticabile, in cui rivivere lo sfarzo delle feste alla corte dei Medici, con abiti eleganti dai drappeggi colorati, non poteva non essere immortalato proprio da noi due che abbiamo curato l’allestimento di un piccolo set fotografico di ambientazione rinascimentale e dove gli ospiti si sono messi in posa per avere una foto ricordo.

Le foto della Grande Festa alla corte dei Medici

Gran ballo storico alla Corte Dei Medici