Viareggio

“Viareggio è un’elegante città moderna, con vie diritte e vaste piazze, adagiata tra due splendide pinete. Di tenaci tradizioni marinaresche, è la maggiore stazione balneare del Mar Tirreno, frequentata anche come soggiorno invernale. Asse del movimento e della vita mondana è un magnifico doppio viale, abbellito da una lussureggiante aiuola al centro, fiancheggiato a d. da villini e pensioni e a sin. da negozi, al di là dei quali è la spiaggia. Esso ha origine presso la piazza d’Azeglio, sistemata a giardino, si allarga a d. nella piazza Principe Amedeo (fontana) e si prolunga per circa 3km fino alla Fossa dell’Abate, ove ha inizio il Lido di Camaiore. Bellissime e suggestive le due pinete : di Ponente, che si inserisce in un largo tratto dell’abitato, e di Levante, che si stende oltre il Canale della Burlamacca.

Questa è una sobria descrizione che ha lo scopo di accompagnare il turista affrettato nella visita della città”.
Così riportava nel lontano 1939 la per l’Italia Centrale della Guida Breve D’Italia vol. II Consociazione Turistica Italiana (Touring Club Italiano ).

Sono passati più di 78 anni da quella raffinata recensione sulla nostra città di mare, c’è stata la guerra, la ricostruzione, i famosi e prosperosi anni 60, varie crisi economiche, cambi generazionali, per arrivare ai tempi digitalizzati di oggi. Viareggio certamente è cambiata, ma non ha perso quel fascino e quel sapore di mare che si percepisce leggendo la recensione di allora. Io e Nicoletta vogliamo essere d’aiuto ai turisti che scelgono la nostra splendida città baciata dal salmastro, come? Facendo conoscere Viareggio con la nostra ottica sincera e obbiettiva e anche in maniera divertente: foto e video saranno i nostri cavalli di battaglia per completare i dettagliati reportage. Selezioniamo le migliori attività da consigliare, dal cosa fare al cosa vedere a dove mangiare. Sono tre punti fondamentali che seguiamo e seguiremo con cura e dedizione.